Mar 20 2019

GDC 2019: Oculus Rift S e i nuovi visori di realtà virtuale annunciati alla Game Developers Conference

Tutto sui nuovi visori di realtà virtuale in uscita nel 2019 annunciati alla GDC — Dal 18 al 22 Marzo 2019 si è tenuta a San Francisco, California, la #GDC2019 (Game Developers Conference), la conferenza che ogni anno presenta le principali novità legate allo sviluppo di videogiochi.

Tra le tantissime novità annunciate nel mondo delle tecnologie immersive, tre nuovi visori VR in uscita nel 2019: il Pico Neo 2, l’HP Reverb (il primo visore di fascia alta su sistema Windows VR) e l’attesissimo Oculus Rift S.

 

Oculus Rift S | Foto, caratteristiche, prezzo e data di uscita

Evoluzione del precedente Oculus Rift, il nuovo visore targato Facebook è ora in pre-order e verrà consegnato entro il 23 Maggio 2019 ad un costo di €449, e presenta molti updgrade, tra cui:

  • Nuovi display: la risoluzione rispetto al precedente aumenta da 2160×1200 a 2560×1440, le stesse usate per il visore standalone Oculus Go. Questa novità porterà senza dubbio immagini più definite.
  • Nuovo design dei controller, che saranno molto simili concettualmente a quelli dell’Oculus Touch con l’unica differenza che il traking-ring è situato nell’estremità superiore.

 

 

  • 5 camere inside-out tracking: la grande rivoluzione per questo headset sarà la rimozione dei sensori esterni in favore di 5 camere per inside-out tracking. Si potrà quindi dire addio al constellation system del vecchio Oculus Rift basato su multipli sensori esterni connessi tramite USB, muovendosi nella direzione dello standalone Oculus Quest, nel quale il tracking è affidato a camere integrate. In questo caso le camere saranno non 4, ma addirittura 5, due sul fronte, una per ogni lato e una sulla parte superiore per una copertura di tracciamento decisamente maggiore.

 

 

  • Comfort migliorato: simile al visore PlayStation VR, anche il Rift S adotterà il sistema di fissaggio brevettato da Lenovo che distribuirà meglio il peso sulla testa rendendo il visore più confortevole.

 

 

  • Calibrazione distanza interpupillare: questo nuovo modello targato Oculus non prevederà la regolazione della distanza interpupillare delle lenti via hardware ma solamente attraverso software.

Come il precedente modello, anche il Rift S sarà pc-dipendente e potrà essere utilizzato tanto sull’Oculus PC Store che su piattaforme mainstream quali Steam VR. Le App già rilasciate e che verranno rilasciate saranno compatibili su entrambe le versioni di Oculus Rift.

Tutto sull’Oculus Rift S sul sito ufficiale.

Prezzo: €449

Rilascio: 23 Maggio 2019

Oculus Rift S | Video annuncio

 


HP Reverb | Foto, caratteristiche, prezzo e data di uscita

HP Reverb sarà il primo visore di “fascia alta” su sistema Windows VR e verrà rilasciato ad Aprile ad un costo di $599. Target senza dubbio enterprise, diventerà il visore con la risoluzione più alta nel parco dei visori Windows VR, oltre ad avere un design leggero e studiato per essere confortevole.

  • Nuovi display: da una risoluzione 1.400 x 1.400 per lente, si passa ad una risoluzione totale di 4320 x 2160 che permetterà di leggere molto meglio i testi grazie all’aumento di densità di pixel. Anche l’angolo di visione (FOV) sarà leggermente più ampio raggiungendo i 114 gradi, di poco superiore alla precedente versione.
  • Sarà disponibile in due versioni, una consumer e una Pro, identiche nel design ma che differiranno nella finitura della mascherina, nella garanzia e nella presenza di un extra cavo di 0.6m

 

 

  • Attenzione estrema al comfort: come anticipato, l’HP Reverb sarà estremamente leggero e comodo (500 grammi, superiore solo ai 470 grammi di Oculus Rift e HTC Vive), e presenterà cuffie compatte integrate nell’headset che possono essere rimosse.
  • Confermato e mantenuto rispetto al precedente modello l’inside-out tracking.

Prezzo: $599 la Consumer Edition, $649 la Pro Edition.

Rilascio: Aprile 2019

 


Pico Neo 2 | Foto, caratteristiche, prezzo e data di uscita

Il secondo modello di casa Pico Neo sarà un visore standalone sull’onda dei rivali HTC VIVE Focus Plus e Oculus Quest, ma presenterà l’innovativa caratteristica di poter alternarsi da modalità standalone a modalità “streaming” connettendosi in modalità “wireless” ad un PC,  diventando quindi un vero e proprio visore per PC completamente senza cavi.

Tra i tre visori annunciati alla GDC, il Pico Neo 2 è quello per cui dovremo attendere maggiormente per avere maggiori dettagli e immagini del design. Coming soon! 

Prezzo: Non annunciato.

Rilascio: Seconda metà 2019

 


 

0 Comments
Share Post
No Comments

Post a Comment